VII Giornata Nazionale
contro lo Spreco Alimentare

05/02/2020

i-REXFO partecipa alla Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare

Il modello di business iREXFO, attraverso la valorizzazione energetica degli scarti alimentari, rende sostenibili le azioni di prevenzione degli sprechi ed il consumo e donazione delle eccedenze.

Come puoi contribuire alla prevenzione degli sprechi?

Scarica il materiale informativo nella sezione download
e visualizza i video nella sezione news!

 

L'enorme spreco di cibo che sta caratterizzando le nostre società costituisce un ostacolo concreto alla lotta globale contro la fame e la povertà, sia in Europa sia nei Paesi con gravi problemi di sviluppo e di sicurezza alimentare. Questa drammatica tendenza incide non solo sul diritto al cibo di milioni di persone, ma causa inutili sprechi di preziose risorse naturali ormai limitate, come la terra, l'acqua e l'energia, utilizzate in diverse fasi della catena di produzione alimentare.

Un terzo del cibo prodotto a livello mondiale non arriva a tavola e ogni giorno, solo in Italia, vengono buttate più di 4000 tonnellate di prodotti alimentari che potrebbero essere riutilizzati o donati a chi ne ha bisogno.

Per prevenire e combattere lo spreco di cibo nel nostro paese, è stata istituita per il 5 febbraio la giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare: l’iniziativa, promossa nel 2014 dal Ministero dell’Ambiente, ha come obiettivo quello di ridurre le eccedenze di cibo non solo dopo l’acquisto, ma anche lungo la filiera, con il recupero dei prodotti invenduti per fini solidali.

Attraverso le numerose campagne messe in atto, sono nati progetti di sensibilizzazione ed informazione, importanti armi a supporto della lotta allo spreco di cibo: grazie a poche e semplici accortezze è possibile ridurre notevolmente le eccedenze alimentari e, di conseguenza, l’impatto sull’ambiente!

CONDIVIDI
8
8
7
3
8